I RITI DELLA TAVOLA
IN ROMAGNA
Il cibo e il convivio: simbolismi, tradizioni, superstizioni

Soc. Ed. Il Ponte Vecchio, Cesena 2014
pp 214, € 15,00

Mangiare non è mai stato solo «nutrirsi», cucinare non è mai stato solo «preparare il nutrimento». Questo libro, frutto di una vasta ricerca e ricchissimo di documentazione, unico del suo genere dedicato alla terra di Romagna, ci racconta i valori simbolici riservati agli alimenti e ai cibi, il loro uso (spesso rituale) nei momenti e nelle occasioni particolari dell’anno e della vita, le tradizioni e le superstizioni che accompagnavano la loro preparazione, la loro conservazione e il loro consumo. Ne emerge un universo affascinante, che ci riconduce a una società in cui, nonostante la povertà materiale, mangiare rappresentava un importante fatto sociale, culturale, rituale, legato intimamente ai percorsi ciclici del tempo delle stagioni e del tempo dell’uomo.