TRA L'ADRIATICO E IL WEST
77 racconti "fuori campo"

Fernandel Editore, 2015
pp 240, € 15,00

Settantasette racconti comici, brillanti e surreali, a volte dissacranti, a volte iperbolici scritti dal maestro del «gotico rurale» che in questa occasione ci offre una cifra narrativa diversa. Storie venate di suggestioni del grande e del piccolo schermo, di chiacchiere da bar, di cultura pop e di ricordi paesani e d’infanzia. Racconti brevi e spiazzanti che restituiscono un profilo letterario inedito dell’autore di "Mal’aria", "Come il lupo", "Nevicava sangue" e diversi altri romanzi di successo.
Ma perché proprio settantasette? Perché negli Stati Uniti, oltre alla famosissima Route 66, c’è anche una meno famosa Route 77, che per la cronaca collega Bronsville, nel Texas, a Sioux City, nello Iowa. Luoghi che richiamano i miti del West, del cinema, del sogno americano vissuto da una terra ai confini con l’Adriatico che nel bene e nel male non ha niente da invidiare al Far West, a saperla guardare e leggere nella prospettiva epica e coinvolgente, seppure marcatamente ironica, di Eraldo Baldini.
Questi settantasette racconti commentano fatti di cronaca, trasmissioni televisive, eventi sportivi, vicende vere o fantasiose; a volte sono rivisitazioni sui generis della storia, della scienza e della medicina; brani scritti con uno humor intelligente e caustico, un po’ di cinismo e uno sguardo interrogativo, scanzonato ma attento sulla realtà. Un divertissement che non mancherà di irretire e di far sorridere ogni tipo di lettore.